K-array star della Formula 1

F1Circuit2

 

Il circuito internazionale di Shanghai, che fa parte del percorso mondiale delle piste legate alla Formula 1, ha sempre riservato sorprese e divertimento agli appassionati della velocità su quattro ruote. Tempo variabile e una conformazione della pista che incita alla competizione tra piloti hanno caratterizzato anche questa nona edizione, che si è svolta dal 13 al 15 aprile davanti a un pubblico di oltre 185.000 persone. 24 piloti per 12 squadre si sono così contesi la vittoria, ottenuta poi da Nico Rosberg su Mercedes.

 

F1Circuit4

 

Ma ovviamente la kermesse della Formula 1 non offre solo rombo di motori e velocità ai suoi ospiti, ma anche eventi e iniziative collaterali che arricchiscono e diversificano l’offerta di intrattenimento e svago, e tra questi la musica non può e non deve mai mancare. Un palco all’aperto, al centro delle attività della entertainment zone, ha ospitato diverse band che dovevano essere supportate al meglio dal punto di vista tecnico, al fine di offrire uno spettacolo almeno al pari di quello che si è svolto sulla pista! Per questo è stato fondamentale il contributo di Sennheiser China che, in qualità di sponsor, ha fornito le dotazioni tecniche per la diffusione sonora e coinvolto l’équipe di professionisti per il set up e l’assistenza durante i concerti. Per questo evento, Sennheiser ha lavorato con Real Live Entertainment, azienda locale di noleggio e produzione audio che, in un solo giorno ha portato a termine tutto l’allestimento.

 

F1Circuit5

Come distributore del marchio italiano in Cina, per Sennheiser China il GP di Shanghai ha rappresentato una nuova occasione per far apprezzare le soluzioni K-array: apparecchiature di profilo professionale e caratterizzate da un rapporto dimensione/prestazioni davvero unico. I sistemi prescelti sono stati i KR400S, per le loro caratteristiche di semplicità, compattezza e ottima resa anche all’aperto: sono costituiti da due moduli verticali che alloggiano 12 driver da 3.15” con magnete al neodimio, e un subwoofer attivo KL21ma, (cono da 21”, 2.500 W di potenza, magnete al neodimio e sospensione pensata per la massima escursione lineare). Un sistema capace di riprodurre al meglio tutta la gamma sonora, ma anche di offrire quella efficacia e potenza di diffusione necessarie per un palco all’aperto, e per un’audience rumorosa ed entusiasta come quella della Formula 1

F1Circuit3