Il Grande Fratello sceglie K-array

 phoca thumb l img 0110

 

Ormai quando si sente parlare di “Grande Fratello”, lo si associa immediatamente al famoso format televisivo, più che al personaggio immaginario del libro di Orwell 1984, al quale la trasmissione si è ispirata. Lanciato nel 1997 in Olanda, Grande Fratello è infatti oggi un reality show famoso e ripreso con successo nei cinque continenti, anche dal network televisivo Rede Globo, il più grande del Brasile e secondo al mondo, e non a caso per molti anni importante produttore di telenovelas. Si dice che la curiosità sia tra le caratteristiche intrinseche del genere umano, ed è certo su questo ingrediente che si basa il successo del Grande Fratello, associato però a un pizzico di senso di potere, offerto al pubblico dalla possibilità di eliminare i concorrenti che non piacciono...

 

BBB, Big Brother Brasil, tra l’entusiasmo dei fan, è giunto ormai alla sua 13a edizione; la serie ha avuto inizio l’8 gennaio e terminerà il 26 marzo, recando qualche novità nel format stesso, per stimolare l’interesse degli spettatori, e qualche innovazione tecnica, tra le quali la disponibilità in risoluzione sia in Full-HD che addirittura in 3D. Per quanto riguarda il format, invece, una delle novità è stata la Casa di Vetro nella quale hanno vissuto per una settimana alcuni dei partecipanti al BBB, e i cui vincitori sono passati poi nella casa principale. Una casa trasparente posta in un luogo pubblico e di grande affluenza, il centro commerciale Santana Parque Shopping di San Paolo, dove i coinquilini del BBB sono stati realmente e letteralmente sotto gli occhi di avventori occasionali e fan, e non solo della TV, se così si può dire.

 

 phoca thumb l img 0092

 

Quando si è trattato di scegliere le apparecchiature per la diffusione sonora, necessaria a far ascoltare ai moltissimi avventori, appassionati e curiosi i dialoghi dentro la Casa di Vetro, Antonio Machado di Zen Eventos, la rental company responsabile del suono della trasmissione, è andato a colpo sicuro:

 

"Rede Globo, il mio cliente, mi ha chiesto il migliore sistema di diffusione sonora, ma che fosse anche più discreto possibile; non ho avuto dubbi a scegliere K-array."

Antonio Machado di Zen Eventos

 

Il marchio, che è distribuito in Brasile da Gobos do Brasil, ha fatto di queste caratteristiche il suo cavallo di battaglia, e la scelta di Machado è caduta su un KR102 della Redline. Si tratta di un sistema composto da due moduli, strutturati a loro volta con un sub e una testa per le frequenze medio alte, perfetto quindi per rendere tutta la gamma sonora, dalla voce degli abitanti della Casa di Vetro fino alla loro musica preferita. Grazie ai suoi preset, alla leggerezza e portabilità, il sistema, montato al di fuori della Casa, è stato allestito e pronto all’uso con una sola ora di lavoro. Per permettere agli spettatori di ascoltare ogni segreto della Casa di Vetro, e sentirsi come un piccolo, Grande Fratello.

 

 phoca thumb l img 0190

 

Tra le notizie che ci pervengono da Gobos do Brasil, annunciamo anche l’entrata in staff di Valdinei Viera. Viera, meglio conosciuto come Jabá, vanta un ottimo curriculum di competenze tecnologiche in ambito di audio professionale. Questo ha costituito un fondamentale valore aggiunto che da oltre 20 anni Viera ha deciso di mettere al servizio della vendita. Per Gobos do Brasil, Jabá si occuperà proprio di K-array.

 

"La passione per la qualità e il rispetto per i clienti e gli amici, conquistati in questi venti anni, hanno condotto a questo accordo che realizza il sogno di proporre marchi considerati tra i migliori al mondo, come K-array, distribuito in Brasile da vecchi amici."

Valdinei Viera Jabá, Gobos do Brasil

 

Un augurio di successo per il nuovo sodalizio a nome dello staff di K-array!