K-array celebra l’estate nordica

 phoca thumb l dsc 7894

 

Nei paesi del Nord l’estate è variabile e fugace. Così, con il primo sole, le strade e i giardini si riempiono di gente in maniche corte, ansiose di godere questi preziosi momenti. Ovvio, quindi, che spettacoli e concerti si svolgano all’aperto, per sfruttare la piacevolezza del momento e le tante ore di luce tipiche della buona stagione nordica. Su questo si è basato il progetto dell’associazione Strøksforeningen Studenterlunden, che riunisce ristoranti e bar della centralissima via Karl Johan di Oslo: l’idea era sostituire alle auto che normalmente circolano e sostano nella strada 20 maxi ombrelloni, 120 fioriere e 400 sedie, oltre a tavoli, birra e buon cibo… e a un immancabile grande palco per la musica dal vivo. Tutto dal 15 giugno al 18 agosto, per assaporare al meglio l’estate norvegese del 2013.

 

Lo scorso 15 giugno ha avuto quindi luogo l’inaugurazione della Karl Johan Sommerservering, ovvero le attività estive nell’area pedonale dell’omonima strada, e per l’occasione è stata invitata un’autentica gloria del jazz soul nordeuropeo e non solo: The Real Thing, band fondata nel 1992 che, dopo alterne vicende, sta vivendo una seconda giovinezza.

 

E così, il giorno stesso del concerto, i primi avventori dell’area pedonale hanno visto arrivare un Citroen Berlingo (!) con alcune persone e alcune custodie nere all’interno, marchiate con una K argentea. I musicisti? Un po’ presto per il sound check, no? In effetti si trattava di Mads Gudem Christensen e Fredrik Aleksander Kindberg di Dinbestefest.no, la rental company incaricata dell’allestimento e dell’assistenza per il concerto, con il loro sound engineer Frank Gjersdal.

 

 phoca thumb l dsc 7879

 

"Dobbiamo ringraziare First Audio (il distributore di zona di K-array), per questo incarico: era necessario un impianto con diffusione orizzontale molto ampia, capace di qualità e lunga gittata, e con un design minimale per non disturbare la visione del palco da parte del pubblico. Il loro pensiero è stato subito il KR402 e, dato che siamo uno dei primi service ad aver adottato il marchio in Norvegia, ci siamo intesi al volo."

Mads Gudem Christensen di Dinbestefest.no

 

Dinbestefest.no ha quindi corredato il palco di via Karl Johan con due sistemi KR402: grazie a due accessori K-Fly2, i quattro KP102 (gli array che compongono il sistema) sono stati sospesi alla truss del palco in posizione frontale, mentre i secondi quattro sono stati installati a 90° rispetto ai primi, per raggiungere agevolmente anche il pubblico disposto ai lati del palco. I due subwoofer da 21” KMT21, che completano il KR402 per rendere più piene le basse frequenze, sono stati invece appoggiati a terra. Due ore di lavoro (con l’aiuto anche di Kenneth Hollas di First Audio) e il gioco era fatto, più una ventina di minuti di preparazione per il sound check, e questo nonostante fosse la prima volta che Dinbestefest.no utilizzava i K-Fly2 per mettere le apparecchiature in sospensione.

 

"È stato un lavoro semplice e veloce, grazie anche agli ottimi processori che sono parte integrante dei sistemi. I KR402 si sono rivelati perfetti per questo evento: la possibilità di portare il suono molto lontano, senza venire a patti su chiarezza e qualità, erano caratteristiche essenziali… e tutte proprie di K-array!"

(ibid.)

 

 phoca thumb l dsc 7876

 

Come si vede nel video dello spettacolo, il 15 giugno i cittadini di Oslo hanno quindi potuto beneficiare non solo di una giornata assolata e senza traffico, ma anche di un concerto inaugurale dal suono impeccabile.

 

"Siamo molto soddisfatti di K-array, che abbiamo utilizzato in molti eventi differenti, dalle feste private e RUSS, ovvero l’usanza degli studenti norvegesi di equipaggiare piccoli bus con luci e audio per festeggiare la fine degli studi, ai concerti jazz e ai festival. Per esempio, il Solar Weekend Festival, dove abbiamo utilizzato quattro KMT21 e due KP102 per la Dj tent. E in tutti i casi abbiamo avuto ottimi risultati."

(ibid.)