K-faces a Istanbul

 phoca thumb l limonata etiler istanbul 1

 

Oktay Karasoglu, il titolare di Lotus Teknoloji distributore di K-array in Turchia e Cipro, ci ha abituato a ritrovare i diffusori del marchio italiano in moltissimi locali alla moda di Istanbul. Questa è la volta del Limonata Restaurant Bar Lounge, recentemente aperto nel vivace quartiere di Akaretler a Istanbul. Il suo design è un misto di antico e nuovo, di grafiche e arredi anni ’50 e di materiali innovativi, di lusso e gusto bohémien… e tra il “nuovo” del locale figura naturalmente K-array.

 

 phoca thumb l limonata etiler istanbul 7

 

Oktay è quasi stupito quando gli chiediamo perché propone così spesso K-array nei locali di tendenza di Istanbul, a lui affidati per le dotazioni audio:

 

"Il titolare mi ha chiesto un sistema di qualità, capace di un suono limpido e di buona pressione allo stesso tempo… chi altro se non K-array? Amo K-array… Inoltre volevo proprio vedere la K-face del proprietario!"

Oktay Karasoglu, titolare di Lotus Teknoloji

 

 phoca thumb l limonata etiler istanbul 4

 

Oktay scherza facendo un accenno a un particolare momento dell’ultimo GDM (Global Distributor Meeting) dell’azienda toscana, al quale ha partecipato anche Oktay: la K-face, come aveva raccontato Alessandro Tatini, anima creativa e titolare dell’azienda, è l’espressione che assumono coloro che non conoscono il marchio, al primo incontro con i diffusori dell’azienda. Un’espressione attonita e stupita davanti allo strabiliante rapporto tra ingombro, peso, potenza e qualità dei prodotti del costruttore italiano.

 

Il nuovo impianto avrebbe dovuto diffondere musica di sottofondo nel ristorante. Nella lounge era stato progettato un impianto analogo ma con un po’ più di pressione. Oktay ha scelto di installare ben 14 KK50, supportati nelle basse frequenze da quattro subwoofer KL12MA, e gestiti da due amplificatori KA10-10. Un impianto discreto e potente allo stesso tempo, capace di inserirsi alla perfezione nel design del locale e di supportare al meglio le necessità dei proprietari. Il tutto, installato, cablato e settato in soli tre giorni di lavoro. Oktay, molto soddisfatto del lavoro, progetta però già un upgrade del sistema, con altrettanti KK50.

 

Ora non ci resta che scegliere Istanbul come meta della prossima vacanza, e aggiungerci alla folta schiera delle K-face.

 phoca thumb l limonata etiler istanbul 3