Anakonda KAN200 premiata per l’innovazione agli InAVation Awards

 Award winner

 

L’innovazione e il design italiani sono stati riconosciuti ancora una volta, anche ad Amsterdam durante ISE (Integrated Systems Europe) 2014, la più importante e frequentata fiera europea dedicata alle installazioni e all’integrazione di sistemi. Infatti, proprio la sera di mercoledì 5 febbraio, K-array ha ricevuto il premio per l’innovazione agli InAVation Awards 2014: Anakonda KAN200 è stato riconosciuto come Most InAVative loudspeaker dalla imparziale giuria dei lettori che negli ultimi mesi ha espresso le sue preferenze direttamente dal sito della manifestazione. Un grande riconoscimento per il lavoro dell’azienda italiana che, da sempre, associa l’attenzione per la qualità di emissione alla ricerca di soluzioni inedite, dal design compatto ed elegante, per rispondere a esigenze che il cliente non ha neanche ancora immaginato (e che i progettisti di K-array intuiscono faranno presto!).

 

 phoca thumb l ise booth2

 

Gli InAVation Award, giunti quest’anno all’ottava edizione, sono organizzati dalla rivista inglese di settore InAVate, e sono divenuti un grande classico della kermesse olandese, da sempre, infatti, associati alla manifestazione. Le premiazioni di quest’anno si sono svolte alla Convention Factory di Amsterdam, un’affascinante (ed enorme) struttura industriale allestita per la serata con due zone, per l’aperitivo e per la cena di gala, e con un palco per le premiazioni degno di un concerto rock. Oltre 400 persone hanno preso parte alla serata, tutto il who’s who del settore, facendo degli InAVation Awards una serata ambitissima e imperdibile. Come lo sono i premi consegnati in questa occasione.

 

 phoca thumb l ise booth3

 

Andrea Torelli ha ritirato il premio, che ora andrà ad ampliare i riconoscimenti già ricevuti da K-array negli anni.

 

“Sono veramente felice di questo riconoscimento, che credo abbiamo meritato al 100%. E non solo per il prodotto in sé, che con il suo corpo flessibile e le sue caratteristiche tecniche già rappresenta un unicum nell’ambito dei diffusori acustici, ma anche per la carica innovativa, l’attenzione alla qualità e al design che da sempre K-array mette nelle sue creazioni. Si tratta quindi di un riconoscimento per tutta la K-family e per l’azienda, che ha saputo sempre rinnovarsi e crescere in tutti questi anni, facendo conoscere e apprezzare i propri prodotti anche all’estero. Ora dovremo inventarci qualcosa di nuovo per i prossimi Awards, e vedrete che non rimarrete delusi!”

Andrea Torelli, Marketing Manager di K-array