Il famoso produttore di ceramiche Florim ha scelto i diffusori K-array per l’installazione alla Florim Gallery

 florim 5

 

Florim Ceramiche di Fiorano Modenese è un’azienda italiana che da 50 anni produce manufatti ceramici per le applicazioni più varie nell’ambito delle costruzioni, dell’interior design, dell’architettura. Nell’azienda vi è sempre stata una stretta connessione tra la ricerca e l’innovazione tecnologica da una parte, e l’alta professionalità dei lavoratori dall’altra, aspetto che l’ha caratterizzata fin dagli albori. I lavoratori hanno saputo costruire una solida reputazione creando e fornendo prodotti per importanti installazioni, organizzazioni industriali, strutture commerciali e logistiche in tutto il mondo.

 

Proprio come in K-array, anche alla Florim troviamo innovazione e capacità di risolvere i problemi come base della filosofia aziendale. E per mostrare il suo spirito innovativo e la sua ambiziosa visione del futuro, l’azienda ha fatto costruire la Florim Gallery negli spazi dove nel 2012 sono stati aperti gli uffici principali. La Florim Gallery è uno spazio multifunzionale di 9.000 mq, un’area versatile per mostrare prodotti ma anche ospitare eventi. Una costruzione innovativa, eco-friendly, basata su criteri di risparmio energetico e ottimizzazione dei costi, a tutto beneficio di coloro che la frequentano.

 

florim 2
florim 7

 

florim 8
florim 3

 

Dal punto di vista architettonico si tratta di un edificio “semplice”: una grande “scatola” rivestita da pannelli isolanti che conferiscono allo spazio un gusto naturale, in armonia con l’ambiente. È connesso a un grande edificio grazie a un tunnel di cristallo; al primo piano, dove si trova l’entrata principale, ci sono quattro aree espositive, mentre al piano terra si trovano ampi spazi predisposti per ospitare e accogliere i visitatori. L’area centrale è dominata da un grande schermo, forse con la maggiore definizione che si possa trovare oggi in Italia, mentre per l’audio sono stati installati diffusori K-array Kobra KK102 completati da subwoofer KMT12, scelti come soluzione ottimale per questo scopo.

 

I designer dello spazio desideravano ottenere uno spazio libero e dai colori chiari, e i diffusori K-array hanno saputo combinarsi perfettamente con le linee pulite e le strutture dell’edificio; grazie inoltre alla colorazione personalizzata, sono risultati pressoché invisibili. L’altra ragione che ha portato a scegliere i diffusori di K-array è l’eccellente resa dei diffusori Kobra in termini di potenza e fedeltà del suono, in particolare per quanto riguarda il controllo della direttività, che permette di ottenere un’area di diffusione molto uniforme per il pubblico, evitando inoltre il riverbero dovuto alle pareti lisce e alle superfici di cristallo presenti nello spazio.

 

Nella sala conferenze subito accanto, arredata per ospitare riunioni aziendali e assemblee, sono stati installati alcuni KK102, utili per il sound reinforcement specialmente per le aree in fondo allo spazio; il tutto è stato completato con diversi KZ10 (Lyzard) nascosti nella cornice delle sorgenti luminose. In entrambe le aree i diffusori K-array sono stati scelti in relazione al luogo, un ambiente che ha permesso loro di esprimersi al meglio del loro potenziale. Tutti i sistemi sono stati progettati e installati da Exhibo, l’azienda che distribuisce K-array in Italia.