Si apre un nuovo capitolo per l’audio al Quaglino’s, lo storico ristorante nella zona Mayfair di Londra

 quaglinos main

 

Il Quaglino, uno dei più famosi e ricercati ristoranti della zona di Mayfair di Londra, è stato protagonista di una ristrutturazione da 3 milioni di Pound; un lavoro che ha visto anche l’introduzione di un nuovo sistema di diffusione sonora, discreto ma potente, installato da SSE Audio Group. Il Quaglino, aperto inizialmente nel 1929 da Giovanni Quaglino, è oggi un famoso ristorante da 240 posti che offre anche la possibilità di trattenersi fino a tardi; il proprietario e gestore è oggi D&D London (cliente di lunga data di SSE Installations). Il ristorante è stato riaperto nell’ottobre 2014, dopo un restyling a cura di Russell Sage Studio, designer specializzato nell’hospitality di alto profilo

 

"Dopo aver confrontato diversi prodotti, è stato subito chiaro che K-array è la soluzione di riferimento. Il sistema offre potenza, chiarezza e ampia copertura in un case molto compatto, e anche il cliente lo ha subito scelto. Una volta installato e ottimizzato, siamo rimasti favorevolmente colpiti dai risultati, addirittura oltre alle aspettative. Un prodotto che riutilizzeremo certamente anche in altri contesti." 

Emma Bigg, Direttrice di SSE Audio group

 

quaglinos4 quaglinos3

 

La ristrutturazione ha coinvolto le scale, il balcony bar, il ristorante principale e quello privé del mezzanino, inoltre è stato aggiunto un cocktail bar in posizione centrale, dallo stile molto glamour, e un palco per piccole performance di musica dal vivo. Nel dopo cena il ristorante si trasforma in un locale di intrattenimento, dove si avvicendano famosi DJ e gruppi dallo stile lounge, presenti nel cartellone degli eventi e della musica dal vivo previsti nella seconda serata. E così come il nuovo palco, anche il sistema sonoro sarebbe dovuto essere di alta qualità e avrebbe dovuto rispondere a un ampio ventaglio di necessità.

 

"Quaglino’s è sempre stato un ristorante di altissimo profilo, dalla sua fondazione a opera di Giovanni Quaglino nel lontano 1929 fino a giorni nostri. Si tratta quindi di un progetto esaltante e molto importante per noi." 

David Loewi, Managing Director di D&D London

 

"Le indicazioni di D&D si riferivano a un impianto che sapesse integrarsi nel nuovo design, ma senza interferire. Sarebbe dovuto essere sufficientemente sottile (in termini di audio) per adattarsi alle necessità di un ristorante, ma anche capace di sufficiente energia per gli eventi, la musica live e le DJ session. Il ristorante, in stile Art Deco, ha un’altezza considerevole, e questo significa per forza dover affrontare delle vere sfide dal punto di vista acustico; il tutto aggravato dalla presenza, subito al piano di sopra, di persone residenti, cosicché la gestione del rumore ha avuto anch’essa un ruolo chiave nel progetto." 

Emma Big

 

quaglinos main

 

SSE Audio ha progettato quindi un sistema di audio distribuito con i diffusori sistemati all’altezza media del pubblico, e non installati a soffitto. Questo fa sì che l’energia sonora sia più vicina agli ascoltatori e che quindi livelli anche considerevoli possano essere raggiunti facilmente, senza portare gli speaker a volumi troppo elevati. La sfida principale è stata trovare un prodotto che garantisse la copertura e la potenza necessarie, e che potesse effettivamente sparire nel design del luogo. Dopo aver comparato sistemi differenti, SSE Audio ha scelto le soluzioni K-array, dato che il suo portfolio è in grado di rispondere positivamente a tutte le necessità del Quaglino’s.

 

 

L'audio del ristorante

Per il piano terra, dove si trovano il bar e il ristorante, era necessario un sistema per la diffusione di sottofondo e SSL ha utilizzato una combinazione di colonne sonore K-array KK102, ancora le colonne KK52 e diffusori KT2 Tornado, oltre a diversi sub KS50 nascosti nelle sedute e nelle postazioni di servizio dei camerieri.

 

 

Live Music

Per le necessità della musica live, il compito è stato affidato a un sistema K-array KR202, costituito da quattro colonne da 1 metro di tipo attivo combinate con due sub da 18”. Una soluzione che sposta il focus della diffusione sul palco, dove si esibiscono cantanti e DJ. Per l’amplificazione sono stati installati apparecchi K-array KA24 e KA84. Per gli annunci, sono stati utilizzati due pannelli con varie porte IO, progettati e realizzati da SSE, che creano un collegamento diretto tra i microfoni radio e il sistema, senza che vi sia la necessità di un mixer. Da quando il Quaglino ha riaperto, sono saliti sul palco artisti come Marianne Faithful, Alexander O’Neal, Beverly Knight ed Eliza Doolittle.