K-array presenta il suo nuovo distributore francese: Appel Electronique Industrie

 APPEL-ELECTRONIQUE 003 light

 

K-array è felice di dare il benvenuto all’ultimo membro entrato a far parte della famiglia K-array: Appel Electronique Industrie. L’azienda, di stanza a Parigi, è stata scelta come distributore in esclusiva delle soluzioni K-array sul territorio francese.

 

Fondata nel 1986, AEI è forte di una lunga storia nel campo della distribuzione e commercializzazione di switchboard, e i suoi primi, storici clienti sono stati la TV Francese e alcune catene radiofoniche. Dopo l'acquisto dell'azienda nel 2013 da parte dell'attuale presidente Rodolphe Fabbri, il modello di business è passato dalla vendita diretta ai clienti alla distribuzione indiretta tramite una rete di operatori e fornitori di servizi.

 

"Da sempre il mio obiettivo è stato la distribuzione di marchi di alto profilo presso un largo numero di utenti finali, ed ecco perché mi interessava K-array."

Rodolphe Fabbri, presidente di AEI

 

Secondo il punto di vista del Presidente di AEI, infatti, le soluzioni K-array non possono essere considerate solo delle semplici casse acustiche, ma dei sistemi completi progettati per diffondere il suono in maniera accurata, con una pressione costante e con chiarezza, indipendentemente dalla distanza.

 

"K-array si inserirà perfettamente nella nostra filosofia e penso che le loro soluzioni sapranno aggiungere un grande valore al settore dell’audio professionale, in particolare negli ambiti delle installazioni, delle applicazioni portable e nei tour musicali."

 

(ibid.)

 

AEI sta già lavorando a una showroom che avrà luogo a Parigi, per far conoscere direttamente al pubblico le soluzioni di K-array; Alessandro Tatini, co-fondatore e Presidente di K-array, non potrebbe essere più soddisfatto di questa nuova partnership:

 

"AEI conosce molto bene il mercato dell’audio professionale in Francia, ed è molto entusiasta dei nostri sistemi. Sono felice di dare loro il benvenuto come parte della nostra squadra di distributori internazionali, in questo modo potremo infondere sempre maggiore energia al nostro marchio."

Alessandro Tatini, co-fondatore e Presidente di K-array