Al Taiga Beirut entrano in scena i sistemi sonori di K-array

taiga-beirut-state-of-the-art-k-array-sound-systems

 

Estate 2016: a Sodeco (Beirut) apre il Taiga Beirut. Conosciuto per offrire un mix unico di musica pop inglese e araba, oltre che performance individuali dal vivo degne di nota e una spettacolare lineup di DJ, il nightclub è stato allestito per intrattenere un pubblico che lo segue fin dai tempi dell’apertura del primo locale a Batroun nel 2000.

 

Il Taiga Beirut si è messo in trattativa con Prolites per equipaggiarsi dei sistemi audio, video e luci necessari alla messa a punto di impianti all’avanguardia. Per la parte sonora è stata selezionata K-array, nello specifico l’elemento line array super compatto KH2 della serie Concerti, utilizzando come PA principale due cluster con tre unità per lato, accompagnati da sei KX12, speaker coassiali da 12”, e due coppie di subwoofer KMT18 e KMT21.

 

line-array-elements
sound-systems
taiga-beirut-sound-system

 

I proprietari del Taiga hanno voluto focalizzarsi sulla qualità del suono nel locale, dato che è rinomato per le sue performance dal vivo. La decisione di scegliere K-array è arrivata a seguito di un test comparativo con dei sistemi di speaker convenzionali.

 

"La propensione verso K-array deriva da diversi fattori: il rapporto dimensioni/prestazioni, il design compatto e sottile, la chiarezza e potenza del suono prodotto."

Georges Germanos, Responsabile Tecnico di Prolites

 

taiga-beirut

 

Per quanto riguarda la parte video e le luci, Prolites ha anche installato un LED wall curvo controllato tramite software Madrix per la mappatura dei pixel, uno schermo LED da 24 m2 ad alta risoluzione, una testa mobile a LED CPX 91-MZ, dei proiettori a testa mobile CL-200B-E e degli stroboscopi, così come dei dimmer Philips Strand SD6 e delle console per il controllo delle luci Avolites Quartz.

 

Questo non è il primo partenariato tra Taiga e Prolites; i due hanno già collaborato per l'allestimento di diversi locali. Prolites è il distrubutore ufficiale di K-array per il Medio-Oriente insieme all’azienda Procom Middle East di Dubai.