K-array sbarca a ISE 2013

 phoca thumb l ise 4

 

Presentato in anteprima al Global Distributor Meeting dello scorso settembre, Anakonda KAN200 risponde in maniera addirittura letterale al concetto di line array flessibile. Come si procede, infatti, quando i diffusori devono scomparire negli arredi, mimetizzarsi in una struttura dalla forma irregolare, o diventare un elemento di arredo in sé? La risposta a tutti questi interrogativi… e anche ad altri che le infinite possibili applicazioni proporranno, è Anakonda KAN200, un array flessibile e modulabile per audio distribuito, fornito di preset dedicati, e impiegabile anche come PA (in abbinamento o meno con subwoofer K-array). Ciascun modulo, composto di otto trasduttori al neodimio da 1”, è lungo 2 metri, ed è abbinabile ad altri Anakonda per un massimo di 16 elementi (32 metri consecutivi) grazie ai connettori speakon NL4 perfettamente integrati nella linea estetica dell'array; la risposta in frequenza (150 Hz – 18 KHz), i 96 dB di SPL massimo e la dispersione orizzontale di 160° lo rendono applicabile in contesti variegati. Anakonda, un nome azzeccato che descrive perfettamente un prodotto unico nel mercato, un vero problem solver versatile e user friendly.

 

phoca thumb l ise 3

 

A fare compagnia ad Anakonda, KRM33 e KRM33P (la versione passiva) simpaticamente soprannominati scatole porta formaggi per la loro forma che ricorda questo particolare utensile tipico in certe cucine francesi. Si tratta invece di speaker ultra-compatti pensati per essere utilizzati come monitor di palco, diffusori da soffitto o da inserire sotto i profili di balconate e palchi, per installazioni in teatri, club e luoghi di culto.

 

 phoca thumb l ise 2

 

Tecnicamente KRM33 è composto da tre driver da 3,15” e un radiatore da 6”: l’abbinamento garantisce un’emissione lineare e controllata e con vasta dispersione. Nella versione attiva il cheese box è equipaggiato con un amplificatore a due canali e un DSP, che permettono non solo di definire l’equalizzazione direttamente e senza device esterni, ma anche di determinare tramite due semplici pulsanti l’angolo di dispersione orizzontale (da 30° a 70°, quella verticale è invece di 90°) e la configurazione delle basse frequenze: caratteristiche che permettono di costruire facilmente array orizzontali. Offre 121 dB di SPL massimo per una risposta in frequenza dai 70 Hz ai 20 KHz. Il telaio, in acciaio inossidabile, rende il prodotto robusto e durevole mentre le dimensioni contenute si dimostrano perfette per esigenze istallative come in scenografie teatrali e studi televisivi.

 

phoca thumb l ise 1

 

Tutto, ça va sans dire, rigorosamente progettato e costruito in Italia, nel dipartimento R&D di K-array.