K-array sonorizza il Digital Signage parigino

phoca thumb l foyer1

 

Anche Romain Vet, Product Manager di Sennheiser France, è stato tra gli ospiti del GDM, il Global Distribution Meeting di K-array d’inizio ottobre, al quale hanno partecipato distributori del marchio provenienti dai quattro continenti. Sennheiser France, ha raccontato Romain, è divenuta distributore di K-array tre anni fa, ma da circa un anno e mezzo, dopo la presentazione della linea RedLine, ha dato un ulteriore impulso alla proposta del marchio sul mercato francese:

 

"“K-array, specialmente coi suoi modelli Python o Kobra, piace molto al pubblico, e non solo agli specialisti dell’audio; infatti grazie al design e alla godibilità dell’emissione sonora, K-array è riuscito ad accattivarsi la stima di diversi studi di progettazione e designer, con i quali lavoriamo sempre di più."

Product Manager di Sennheiser France

 

La Défense, il quartiere più avveniristico di Parigi, fatto di grattacieli, uffici e strade a quattro corsie, ospita il centro commerciale più grande di Francia, Les 4 Temps. Lo scorso 20 settembre, proprio a Les 4 temps, è stato inaugurato Digital Dream, una sorprendente installazione Digital Signage di 250 m2 di pannelli LED per la comunicazione visiva.

 

Nella Place du Dôme, la hall centrale, è stato installato un modulo verticale contornato da altri pannelli LED flessibili, sistemati sulle sinuose balaustre dei tre piani del Dome: un’installazione immersiva e coinvolgente, capace di stupire, intrattenere e divertire gli oltre 46 milioni di visitatori annuali, che contribuiscono a fare di Les 4 Temps il primo centro commerciale dell’Europa Occidentale. L’installazione è una proposta di Clear Channel, operatore internazionale specializzato in comunicazione DOOH (Digital Out Of Home) a favore dei suoi clienti, in primis Range Rover, che ha inaugurato con i suoi contenuti (curati da Mindshare) il Digital Dream.

 

Non è semplice aggiungere il sonoro al Digital Signage, specialmente in grandi ambienti rumorosi dove è difficile rendere intellegibile e piacevole il messaggio parlato. Si richiedeva infatti una copertura uniforme di tutti i tre piani, ma senza esagerare in SPL, specialmente al terzo dove si trovano i ristoranti. Inoltre, la discrezione degli ingombri dei diffusori stessi rimaneva la condizione necessaria affinché il progetto fosse approvato.

 

phoca thumb l range rover

 

Con K-array è stato possibile rispondere a tutte queste necessità. Il cliente di Sennheiser, Audio Vidéo Installation (AVI), ha così montato sei KP102 ai lati del modulo LED verticale, al centro del Dome, completati da due KMT18P per le basse frequenze: la scelta giusta per una copertura uniforme, chiara e intellegibile, e quasi invisibile. Non facile la calibratura dell’impianto, alla quale ha partecipato anche Romain. Con K-array il Digital Signage è davvero a 360°.

 

"Installazione e messa a punto ci hanno occupato per tre notti (il montaggio era possibile solo in assenza del pubblico), volevamo che tutto fosse perfetto, qualità, potenza, ma anche l’impatto visivo ed estetico: i diffusori sono stati installati ai lati del wall centrale. Adesso risultano quasi invisibili."

(ibid.)

 

phoca thumb l foyer