“Brian and Barry” sceglie nuovamente K-array per un ulteriore ampliamento strutturale

phoca thumb l bbmilan

 

Nel 2011 i sistemi K-array furono installati nell’originale flagship store che prendeva il nome dall’elegante marchio di abbigliamento, Brian & Barry, e occupava al tempo un piano del palazzo di via Durini 28 a Milano, a soli 100 metri dal Duomo. Tre anni più tardi, grazie al suo notevole successo, Brian & Barry si è ampliato ridefinendo l'esperienza di acquisto: ha aumentato lo spazio da 1500 m2 a 6000m2 occupando 10 piani dell’edificio, tra cui un ampliamento del seminterrato.

 

Elegante e in stile anni ’50, il palazzo è stato originariamente progettato dall'architetto Giovanni Muzio e poi rinominato “THE BRIAN & BARRY BUILDING” a indicare il testamento del grande successo del marchio.

 

Nel processo di pianificazione e di costruzione si è prestata particolare attenzione a mantenere le caratteristiche architettoniche originali in armonia con lo stile elegante dei prodotti di abbigliamento. C'è stata, tuttavia, un’ambiziosa richiesta di nuove tecnologie riguardante soprattutto il sistema audio (gli altoparlanti si dovevano sentire ma non vedere). Tale è stata la sfida che Exhibo, distributore italiano di K-array, ha dovuto affrontare.

 

phoca thumb l brian narry

 

La scelta e la costruzione del sistema audio sono state particolarmente importanti per i proprietari e per l’architetto, i quali chiedevano la massima flessibilità e un design raffinato che funzionasse per diverse aree all'interno dell'edificio, tra cui i reparti Abbigliamento (Brian & Barry), Beauty (Sephora), Gioielleria, Catering (Eataly e RossoPomodoro) e anche la VIP Lounge.

 

Questa lunga lista di requisiti ha ovviamente limitato la scelta degli impianti audio da usare ma i diffusori K-array, ancora una volta, si sono rivelati la soluzione perfetta, con una copertura sonora su più di 6000 metri quadrati, che rappresentano la superficie totale dell'edificio.

 

"Abbiamo scelto il marchio K-array, perché nel corso degli anni siamo rimasti davvero impressionati dalla qualità e dal design dei suoi prodotti, che sono diventati un eccellente strumento per la diffusione sonora all’interno del nostro nuovo edificio e si combinano molto bene con i nostri articoli."

Cristiano De Lillo, General Manager di The Brian & Barry Building a San Babila, Milano.

 

Quando si cammina in giro per il centro commerciale, si possono riconoscere Vyper KV50 installate sulle pareti insieme ai Kobra KKS50 sapientemente nascosti all'interno dei ripiani e utilizzati per il rinforzo di basse frequenze. Nell’area riservata, vicino al reparto dei vestiti per bambini, troviamo Kobra KK52 rinforzati da subwoofer KMT12, che offrono una soluzione flessibile per lo shopping di ogni giorno, ma anche durante eventi o presentazioni. Ad ogni diffusore K-array è associato un preset per gli amplificatori, offrendo una calibrazione semplice e sicura qualsiasi sia il livello di conoscenza tecnica dell’utilizzatore, anche a installazione ultimata.

 

phoca thumb l bbmilan4

 

Nel rispetto della tradizione di “Brian & Barry” che vuole offrire un ambiente elegante e accogliente ai propri clienti, la pressione sonora è stata misurata con precisione per fornire il "giusto livello di ascolto" in ogni parte dello store. Ciò significa che la musica non deve mai essere fastidiosa e che ci devono essere "zone di rispetto”, dove il volume è quasi nullo, in modo che i clienti possano dialogare tranquillamente con i commessi. Grazie alla tecnologia line array di K-array il decadimento del suono risulta notevole non appena usciamo dal raggio di azione del diffusore. In questo modo è facile creare "zone di rispetto" semplicemente assicurandosi che alcune aree siano lasciate scoperte dai sistemi K-array.

 

Brian & Barry non è il primo flagship store ad aver adottato K-array e, al suo interno, altri marchi ben noti si sono affidati al marchio. In conclusione, gli altoparlanti K-array sono stati in grado di adempiere all’obiettivo richiesto dallo store: eleganza, impercettibilità, e intensità acustica controllata digitalmente da un’area centrale.