Il Volkstheater di Vienna

phoca thumb l volkstheater-wien---peter-achhorner

 

Il Volkstheater di Vienna ha compiuto da poco 125 anni: si tratta di un bellissimo spazio costruito nel 1889 su richiesta dei cittadini, in risposta al Burgtheater, che invece era gestito dagli aristocratici del tempo. Il teatro aveva la platea più grande di tutti i Paesi di lingua germanica. I fondatori di questo spazio desideravano proprio un’impostazione teatrale, per offrire a un numero sempre crescente di cittadini la possibilità di accedere alla letteratura classica e moderna, e, al cle ontempo, per ospitare pièces teatrali tradizionali. La medesima tradizione è stata rispettata fino ad oggi: in cartellone si trovano sempre le riproduzioni dei grandi classici, riletture dei lavori di Ferdinad Raimund e Johann Nestroy, due importanti drammaturghi austriaci del XIX Secolo, insieme a tante novità ma anche repliche. Ovviamente, una speciale attenzione viene data agli scrittori austriaci, sia contemporanei che non.

 

volkstheater-bhne---christoph-sebastian

 

Quando a Musik Lenz è stata offerta la possibilità di progettare e installare il sistema di diffusione sonora nello storico teatro, Karl Wienand, Audio Expert di Musik Lenz, e Doris Jaidl, il sound engineer del Volkstheater, avevano in mente una sola scelta di diffusori per questa particolare applicazione.

 

"Il teatro ha un design elegante, è dotato di fregi e di un’architettura raffinata; il nostro obiettivo primario era fornire un sistema di alta qualità, ma con K-array abbiamo potuto fornire un sistema che era anche quasi invisibile agli occhi dell’audience."

Karl Wienand, Audio Expert di Musik Lenz, e Doris Jaidl, sound engineer del Volkstheater

 

phoca thumb l volkstheater-zuschauerraum---christoph-sebastian

 

Gli spettatori di tutto il mondo ormai sono abituati a vedere diffusori, in forma di grosse scatole nere, installati in molti luoghi di spettacolo, ma da 10 anni K-array ha cambiato il punto di vista in molti dei principali teatri storici. Il perfetto bilanciamento tra la qualità dell’ascolto e la possibilità di occultare quasi completamente i diffusori permette agli spettatori di apprezzare al massimo gli spettacoli, senza distrazioni e godendo al contempo l’estetica di edifici spesso notevoli.

 

phoca thumb l volkstheater---christoph-sebastian

 

Per questa particolare applicazione Musik Lenz ha installato sei KAN200+ (Anakonda) come front fill, appoggiati sul proscenio dalla forma arcuata, sostenuti da due subwoofer KMT12P, il tutto pilotato da solo un KA24, amplificatore digitale a quattro canali con DSP integrato. Per un’esperienza completa e soddisfacente per l’audience.