K-array aggiorna l'audio del Plaza Hotel di Milwaukee

 Plaza

 

È dai cosiddetti “anni ruggenti” che il Plaza Hotel rappresenta una vera e propria istituzione nel Lower East Side di Milwaukee. Ciò che ha persuaso l’attuale famiglia proprietaria a comprarlo nel 1984 è stata la sua architettura storica.

Progettato dall’architetto George W. Adams e costruito nel 1925 in due distinte unità immobiliari, il Plaza è su quattro piani ed è facilmente riconoscibile per il suo aspetto esteriore, caratterizzato da mattoni rossi e rifiniture in pietra. Inconfondibile per il suo stile Art Deco, nel corso degli anni l’edificio è stato sottoposto ad accurate ristrutturazioni, con lo scopo di restaurare al meglio i suoi splendidi particolari architettonici, senza rinunciare a soddisfare ogni richiesta da parte della clientela dotandolo dei comfort più moderni e dei sistemi tecnologici più avanzati. Fra i rinnovi messi in atto di recente, è stato eseguito l’aggiornamento dell’impianto audio dell’hotel.

 

 Plaza_Hotel_Karray

 

A Brady Garrison, principale integratore di sistemi presso la Sven Pro Sound di Milwaukee, è stato affidato il compito di trovare un sistema audio che riproducesse musiche sia in background sia in foreground e che, allo stesso tempo, si nascondesse parzialmente o totalmente nell’architettura dell’edificio.

 

Gli speaker di K-array appositamente studiati per installazioni su superfici erano l’unica soluzione possibile, dato che il soffitto e i muri sono costituiti da cemento armato. Gli altri competitor, infatti, avevano proposto degli speaker rettangolari tradizionali, prodotti di grandi dimensioni e invadenti, giudicati inadeguati dall’hotel, che, come accennato, preferiva una soluzione più elegante e raffinata.

 

 Plaza_Hotel

 

"K-array è stata l’unica a realizzare un prodotto abbastanza piccolo da celarsi negli anfratti architettonici e allo stesso tempo capace di generare, se necessario, livelli di pressione sonora più elevati. Il cablaggio e la distribuzione sono stati facili, vista la possibilità di selezionare l’impedenza a 32 ohm per ogni speaker, che ha eliminato il bisogno di un sistema da 70volt."

Brady Garrison di Sven Pro Sound

 

Sedici speaker compatti KT2 sono stati nascosti in angoli e anfratti sparsi per tutti gli spazi comuni dell’hotel. Nel bar, zona dove viene regolarmente diffusa musica bassa e potente, è stato aggiunto un subwoofer KU36. Gli speaker sono alimentati da due amplificatori KA10-10, che hanno permesso l’aggiunta di sub KU36 in ogni zona, non solo nel bar.