Back
to top

Leona Lewis "I Am" Tour

Leona Lewis "I Am" Tour

United Kingdom

Concerts and Live Events

  • L’inizio del 2016 l’ha vista Leona Lewis la protagonista di un tour di 14 date nel Regno Unito, al fine di promuovere il suo ultimo album, I Am. Ad accompagnarla, il sistema Firenze di K-array.
  • Il tour di Leona Lewis ha fatto tappa in teatri di ogni dimensione e sparsi per tutta l’Inghilterra, la Scozia e il Galles. Due spettacoli si sono tenuti al celebre London Palladium.
  • Come impianto principale, 2B Heard ha fornito un sistema Firenze composto da sei Firenze-KH8 e tre sub Firenze-KS8 per ciascun lato del palco.
  • Inoltre, come in/out fill ha fornito due Firenze-KH7 per lato. Infine, sono state usate quattro Pinnacle-KP102 come front fill.
  • L’intero sistema è stato dislocato con facilità in ciascun teatro ospitante il tour. Partendo dall’uso di EASE FOCUS 3, software utile a disegnare configurazioni e a creare sistemi virtuali, i tecnici audio, capeggiati dal Front of House engineer Dave Wooster, hanno potuto procedere con lo splay e il calcolo dei FIR.
  • In seguito, il progetto è stato importato automaticamente sul Powersoft Armonia e caricato sui KH8 e KH7, al cui interno si trovano i DSP dedicati.
  • Le frequenze del sistema principale si estendevano fino a 65 Hz circa, quindi i sub sono stati gestiti in modalità INFRA. Un sub per ogni lato è stato poi sistemato in una configurazione cardioide. Ciò ha permesso di estendere significativamente le basse frequenze senza che queste, al contempo, gravassero sulle prime file.
  • Le caratteristiche che accomunano il KH7 e il KH8 hanno consentito la produzione di un suono perfetto in tutte le location toccate dal tour.
Leona Lewis 3

Quando ho deciso di utilizzare la serie Firenze, ho ragionato come un fonico al servizio di un’artista. Sapevo che sarebbe andata bene. Tuttavia, dovevo stare attento, perché se le cose non fossero andate bene come richiesto, avrei dovuto rispondere in prima persona della scelta effettuata. Il fatto è che questo sistema ha mostrato tutte le sue potenzialità senza mai essere portato al limite massimo. Le frequenze toccate dai sub e l’immagine stereo sono eccellenti e anche la più piccola regolazione in console viene riprodotta alla perfezione dai diffusori. Una delle finezze migliori della SSL L500, infatti, è il Width Control su tutte le sorgenti stereo, che permette una regolazione precisa anche per locali ampi e stretti. In generale, il sistema è stato eccezionale, altamente affidabile e incredibilmente facile da settare. Cos’altro può volere un fonico? Di cos’altro può aver bisogno uno show per definirsi tale?

Dave WoosterFront of House engineer
Leona Lewis 4
Leona Lewis 5
Leona Lewis 6
Leona Lewis 7
Leona Lewis 8
Distributore: 2B Heard

Progetti correlati

Vedi tutti i progetti